Genova: Nuovo allarme a Genova per un altro sversamento di idrocarburi nel torrente Polcevera

Genova  – Nuovo allarme a Genova per un altro sversamento di idrocarburi nel torrente Polcevera dopo quello avvenuto il 17 aprile 2016 a seguito della rottura di una conduttura dell’oleodotto della raffineria Iplom di Busalla. Un forte odore di benzina è stato avvertito poco prima delle 20 di lunedì 2 maggio nel quartiere di San Quirico, all’altezza del ponte Tullio Barbieri.

Sul posto, allertati dagli abitanti della zona, sono intervenuti gli uomini della protezione civile e i vigili del fuoco, che hanno posizionato panne assorbenti nel letto del torrente e cosparso la macchia oleosa di liquido schiumogeno per limitare le esalazioni ed evitare incendi.

 

Precedente SAPORE E CONSISTENZA – Le fabbriche che “costruiscono” il cibo Successivo Le cinque sorelle Rothschild che affamano il mondo