CIBI CONTAMINATI, ecco l’elenco delle marche da evitare

Non sempre i cibi di marca sono sinonimo di sicurezza, ogni consumatore si comporti come meglio crede

 

UN RECENTE STUDIO HA DIMOSTRATO CHE VI SONO PRODOTTI ALIMENTARI, regolarmente venduti in Italia e nel mondo, contenenti particelle di metalli pesanti altamente cancerogene, provenienti dal fumo di termovalorizzatori, nome nobile per definire gli inceneritori dei rifiuti. Queste microparticelle vengono ritenute dai due scienziati di Modena più pericolose delle macroparticelle dei gas di scarico delle auto, perché entrano nel nostro sangue e si annidano negli organi rimanendovi per sempre, aumentando il rischio di un cancro. Come al solito, in questi dibattiti, si dice tutto e il suo contrario. In questo caso però i due scienziati sono pronti a giurare sulle loro scoperte e ci informano di aver comunicato alle aziende interessate i risultati delle loro analisi. Le aziende hanno preferito non rispondere. Ogni consumatore, leggendo l’elenco che qui di seguito pubblichiamo, si comporti come meglio crede.

 

ECCO LE MARCHE E I PRODOTTI RISULTATI POSITIVI ALLE ANALISI SULLA PRESENZA DI METALLI PESANTI

  1. PANE PANEM

  2. CORNETTO SANSON

  3. BISCOTTO MARACHELLA SANSON

  4. OMOGENEIZZATI PLASMON AL MANZO/ AL PROSCIUTTO E VITELLO

  5. CACAO IN POLVERE LINDT

  6. TORTELLINI FINI

  7. HAMBURGER MC DONALD

  8. MOZZARELLA GRANAROLO

  9. CHEWINGUM DAYGUM PROTEX PERFETTI

  10. INTEGRATORI FORMULA 1 E 2 HERBALIFE

  11. PANDORO MOTTA

  12. SALATINI TINY ROLD (USA)

  13. BISCOTTI OFFELLE BISTEFANI

  14. BISCOTTI GALLETTI/GRANETTI/MACINE/NASTRINE DE MULINO BIANCO BARILLA

  15. BAULETTO COOP

  16. PLUMCAKE

  17. GIORLETTO BISCOTTI

  18. BISCOTTI RINGO PAVESI

  19. PANE CARASAU I GRANAI DI QUI SARDEGNA

  20. PANE CIABATTA ESSELUNGA

  21. PANE MORBIDO MULINO BIANCO BARILLA

  22. PANE ANGELI CAMEO

BioShop/Libri

Precedente 14 Agosto 1861, l’eccidio di Pontelandolfo e Casalduni Successivo In Thailandia lanciate bombe di semi per combattere la deforestazione.