Le verità segrete sul Ganoderma Lucidum: cosa dicono oltre 1100 studi scientifici.

Sono più di 1100 gli studi scientifici che confermano i numerosi benefici che il Ganoderma Lucidum, fungo famoso in oriente per le sue capacità curative, può apportare al nostro organismo. Previene e tratta una miriade di disturbi dall’influenza al cancro e rafforza il sistema immunitario migliorando anche le prestazioni fisiche e mentali.

Ottimo quindi per gli sportivi ma anche per chi fa un lavoro intellettuale, per gli anziani e tutti coloro che vogliono prevenire l’influenza e far scomparire numerosi fastidi. Le proprietà sono davvero molte tanto che nell’antico impegno cinese e giapponese il Ganoderma Lucidum poteva essere consumato solo dai nobili veniva chiamato “il fungo dell’immortalità”, e ancora oggi lo ritroviamo raffigurato nelle mani degli imperatori.

Numerose sono le testimonianze che riportano come consumando quotidianamente questo fungo chiamato anche Reishi in Giappone e Ling Zhi in Cina, è possibile sentire nettamente dei cambiamenti positivi nel corpo. Le sue proprietà sono state anche riconosciute dal Ministero della Salute Italiano che ne riconosce la capacità di potenziare il nostro sistema immunitario.

Chi ogni inverno prendeva l’influenza o soffriva di allergia ed intolleranze, stanchezza cronica e stress, ha potuto osservare come il Ganoderma Lucidum sia stato in grado di fargli dimenticare o almeno alleggerire tutti questi sintomi.

Infatti questo fungo è un adattogeno, ovvero contiene sostanze naturali presenti che si trovano raramente in natura, in grado di proteggere il corpo dai danni dello stress sia fisico che mentale e rigenerando le cellule.

Un’altra importante caratteristica unica è che esso contiene tra le più alte dosi di germanio organico presenti in natura, una sostanza usata per curare il cancro. Il germanio organico non attacca le cellule tumorali direttamente piuttosto stimola il sistema immunitario permettendo al corpo di cambiare le risposte ai tumori con conseguenti benefici terapeutici. Inoltre, agendo sulla comunicazione intercellulare, impedisce la diffusione del tumore da cellula a cellula.

Esistono tantissimi integratori di Ganoderma Lucidum in commercio ma non tutti hanno la stessa qualità: il metodo di coltivazione e il processo di lavorare sono fasi delicatissime che cambiano notevolmente il contenuto terapeutico del prodotto.

Facendo delle ricerche ho scoperto il Reishi Elisir, un estratto liquido puro al 100% di Ganoderma Lucidum coltivato in modo naturale senza pesticidi ed usando un metodo innovativo che permette al fungo di avere più spore e il doppio dei principi attivi rispetto ad una coltivazione classica. Inoltre è l’unico metodo di coltivazione che non prevede l’abbattimento di alberi e concimi artificiali, ma solo l’utilizzo di erbe mediche per far crescere il fungo.

Infatti il Reishi Elisir viene prodotto grazie ad una estrazione a freddo ed alta pressione che mantiene intatte tutte le proprietà medicinali delle spore del fungo che sono la parte più ricca di questi composti. Essendo in forma liquida viene anche assorbito meglio dal corpo permettendo quindi di sfruttare tutte questi benefici.

Io ho sentito subito un cambiamento positivo dalla prima assunzione ma alcune persone non sentono nulla le prime settimane fino a quando improvvisamente avvertono come il corpo stia funzionando meglio. Il corpo diventa più forte e si vivono meglio le situazioni potenzialmente stressanti che sono in grado di indebolirci.

Consiglio quindi a tutti di provarlo per due mesi assumendo alcune gocce quotidianamente. Il costo è di circa un paio di caffè al giorno e i miglioramenti valgono molto di più.

Puoi acquistare l’estratto di ganoderma lucidum Elisir CLICCANDO QUI

Precedente DIETRO AL TERRORE MENTI MASSONICHE E 007 TRADITORI”. ECCO LE PROVE Successivo La Scozia non vuole contaminare il suo ambiente: no agli ogm