Tutte le virtù anticancro del limone

Uno studio dell’Università di Palermo, finanziato dall’Associazione per la ricerca sul cancro, mette in luce le potenzialità dell’agrume

di Margherita Fronte

Ricchissimo di antiossidanti, preziosi per prevenire il cancro, il limone sembra anche capace di combattere la malattia, quando è già comparsa.

Secondo uno studio dell’Università di Palermo, il succo di questo agrume contiene vescicole di dimensioni ridottissime, cariche di molecole che uccidono le cellule malate.

«In laboratorio, le nanovescicole hanno eliminato il 50-60 per cento delle cellule prelevate da tumori del polmone e del colon; nei test su animali, hanno ridotto il volume delle masse tumorali» spiega Riccardo Alessandro, fra gli autori della ricerca, pubblicata su Oncotarget.

La natura delle sostanze efficaci e il loro meccanismo d’azione non sono ancora del tutto chiari.

«Ma stiamo già pensando a come poter utilizzare le nanovescicole nella cura» riprende Alessandro. «Per esempio,concentrandole      in pillole da usare come adiuvanti nelle chemioterapie, per aumentare l’efficacia complessiva dei trattamenti».

Lo studio è stato finanziato dall’ Associazione per la ricerca sul cancro.

(fonte)

I commenti sono chiusi.