Sempre più Veterani arrivano a Standing Rock per proteggere i manifestanti dai poliziotti

L’arrivo tanto atteso dei veterani a Standing Rock ha iniziato e sta accadendo parecchi giorni prima del previsto.

Come ha riportato il pensiero del progetto libero, oltre 2.000 membri del Veterans Support for Standing Rock hanno programmato di viaggiare per il campeggio vicino Cannon Ball, nel Nord Dakota, per creare una barriera umana tra i manifestanti e le forze dell’ordine in questo fine settimana.

screenshot_2016-12-03-21-00-54

I veterani sperano loro che la loro presenza faciliterà la protesta dei Nativi Americani che hanno sopportato gli abusi della polizia pesantemente militarizzata.

I Veterani di Standing Rock hanno già ricevuto il sostegno stupefacente di tutto il paese, raggiungendo fondi per centinaia di migliaia di dollari in pochi giorni.

È importante notare che i Sioux hanno il morale alto. Anche se questo problema riguarda certamente la sicurezza del loro approvvigionamento di acqua, è anche una questione sul furto di proprietà come la terra in cui questo gasdotto verrà eseguito, cioè territorio Sioux che è stato rubato dal Corpo degli Ingegneri dell’Esercito, in una storia contorta di violazioni dei trattati.

La maggior parte degli americani intanto saluta e si congratula con questi uomini e donne coraggiosi che hanno scelto il lato giusto della storia e onorare i loro giuramenti di osservanza della Costituzione contro tutti i nemici – stranieri e domestici.

La verità di Ninco Nanco

Precedente IL CAMPO DI CONCENTRAMENTO DI SAN MAURIZIO CANAVESE NEL 1861 Successivo Il salmone biologico è più tossico del salmone convenzionale: consigli per i consumatori