Piantare un albero invece di pagare tasse scolastiche: La soluzione di una scuola indiana.

di La verità di Ninco Nanco

Nella regione di Chhattisgarh in India è in atto un iniziativa per garantire la scuola anche ai bambini provenienti dalle famiglie più povere e che non possono permettersi di pagare le tasse scolastiche.

Ai genitori viene proposto di piantare un albero è di prendersene cura durante la crescita, questo gli permetterà di far studiare i loro figli senza la preoccupazione di non poter pagare, un gesto simbolico più che altro, il governo in India spende solo il 3,9% del bilancio a favore dell’istruzione, che impone pesanti costi per i genitori. Tenendo conto che il costo dell’istruzione in India dal 2010 è triplicato, la spesa privata per permettere gli studi ai propri figli è una somma che molte famiglie rurali non possono pagare.

Durante lo scorso anno, almeno 700 piante sono state piantate intorno al villaggio. L’iniziativa riunirà i figli alla natura, ma avrà anche un impatto reale sulla deforestazione locale. Piantare alberi aiuta le persone a combattere contro l’inquinamento atmosferico, specialmente in India dove il numero di morti al giorno a causa dell’inquinamento atmosferico è molto alto, basta ricordare che nel 2015 la cifra ha superato le 3800 vittima.

 La Verità di Ninco Nanco

Precedente Siamo parassiti destinati all'autodistruzione? Ecco il breve video russo che tutti devono vedere. Successivo Alfonso Luigi Marra: Tasse non dovute per signoraggio. (video)