Londra, attacco davanti al Parlamento. Spari e feriti. Ucciso assalitore

Ucciso il presunto assalitore, spari a Westminster e City nel caos. Paura a Londra dove davanti al palazzo del Parlamento britannico un uomo, pare armato di machete, avrebbe cercato di raggiungere la sede dell’edificio ma è stato fermato dalla polizia che ha aperto il fuoco con almeno quattro colpi sparati. L’uomo ha raggiunto il palazzo a bordo di un mezzo dopo aver attraversato e investito diverse persone sul ponte di Westminster. Sceso dalla macchina ha ferito un poliziotto davanti al Parlamento e a quel punto è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da altri agenti.

L’episodio è avvenuto intorno alle 14.30 ora di Londra. Prima di arrivare davanti al Parlamento l’uomo avrebbe appunto investito diverse persone sul ponte di Westminister dove ha caricato la folla a bordo di una 4X4. Diverse persone sarebbero rimaste feritie. Un fotografo riferisce di almeno “una dozzina di persone a terra” e su twitter testimoni parlano di “persone coperte di sangue”. La Camera dei Comuni ha interrotto la seduta e diverse persone sono state evacuate per sicurezza. La stazione metro è stata chiusa e lo stato di allerta resta elevato. Al sicuro la premier Theresa May.

La diretta video 

 

Fonte huffpost.com

Precedente Spostare macigni con la vibrazione. Ecco le testimonianze Successivo MAFIA ESERCITO DELLA C.I.A., SPUNTANO LE PROVE