L’energia eolica in Svezia ha prodotto elettricità come sei centrali nucleari

Prodotti in una sola ora 5,6 GWh di elettricità, grazie ad una tempesta che ha colpito il Paese. In tre giorni coperta un quarto della domanda di energia.

È successo poco prima di Natale. E si è trattato di un vero record. In Svezia l’eolico ha prodotto 5,6 GWh di elettricità dalle 6 alle 7 del mattino, mezzo milione in più rispetto al record precedente. Il vento ha soffiato così forte a causa della tempesta Urd, classificata come uragano: in tre giorni la forza della tempesta ha coperto il 26 per cento della domanda di elettricità di tutta la Svezia.

 

Rercord per la produzione eolica in Svezia.

wind-power-station-in-sweden

“Il tempo estremamente ventoso dei giorni scorsi  ha permesso all’energia eolica di produrre tanta elettricità come sei centrali nucleari”, ha detto Anders Engqvist, portavoce del fornitore di energia svedese Bixia, in una nota. “Mai prima d’ora l’eolico svedese aveva prodotto così tanta energia”.

 

L’eolico in Svezia

La produzione di energia eolica nel 2015 si è attestata intorno ai 16,6 Twh, circa il 12 per cento del consumo totale della nazione. Essendo però il vento una fonte non costante e non potendo accumulare l’energia prodotta, il Paese si avvale di impianti idroelettrici: quando il vento soffia di più, le centrali idroelettriche producono di meno, in modo da accumulare l’energia in eccesso.

 

Danimarca e Germania ai primi posti

Lo stesso però è accaduto anche negli altri Paesi del Nord Europa. Come in Danimarca, dove tra il 24 e il 25 dicembre 2016 l’elettricità proveniva al 100 per cento dagli impianti eolici dislocati tra Danimarca e Germania. Per circa un’ora,scrive l’operatore energetico danese Energinet, “il 157 per cento dell’elettricità è stato prodotto dai nostri impianti eolici”.

Ma è la Germania a fare la parte del leone per quanto riguarda la produzione di energia eolica in Europa. Solo nel 2015 ha prodotto circa 80 TW h di elettricità, cifra che rappresenta il 13,3 per cento della produzione energetica del Paese. In Italia, secondo gli ultimi dati ufficiali raccolti daAnev (Associazione nazionale energia del vento) nel 2014 sono stati prodotti circa 15 TWh, quasi come la Svezia.

 

da lifegate.it

Precedente VI PIACE VESTIRE ZARA, GAP E H&M? PRODUCONO IN BANGLADESH, PAGANDO I LAVORATORI 56 EURO AL MESE Successivo Le polveri sottili ci stanno uccidendo, ma sembra non interessi a nessuno