5 bevande “notturne” per disintossicare il fegato e perdere peso

Un fegato sano è la chiave per perdere peso e restare in peso forma. Ecco come depurarci con queste bevande notturne..

screenshot_2016-08-12-21-13-35

La disintossicazione del fegato è un fattore determinante per tutti coloro i quali vogliono perdere peso, o lottano contro l’obesità.

Tuttavia, una cattiva alimentazione e la costante esposizione a tossine ambientali, compromettono il nostro benessere, riducendo funzioni e salute del fegato.

Quasi tutti i rimedi per disintossicare il fegato vengono presi al mattino e a stomaco vuoto. Tuttavia, le bevande che ti descriviamo di seguito sono particolarmente efficaci di notte. Secondo la medicina tradizionale cinese, infatti, il fegato funziona meglio fra l’1 e le 3 di mattina.

 

Camomilla

Molto efficace per migliorare la digestione, oltre ad essere un ottimo antiossidante. Ha proprietà sedative, che migliorano la qualità del sonno e riducono lo stress.

 

 

Acqua tiepida e limone

Una bevanda molto popolare al mattino, ma efficacissima anche di notte. Il limone ha proprietà diuretiche e depurative, che supportano le funzioni del fegato. Versa il succo di un limone in un bicchiere di acqua tiepida, e bevi mezz’ora prima di andare a dormire per 3 settimane.

 

Zenzero e succo di limone

La combinazione perfetta per perdere peso e disintossicare il fegato. Entrambi contengono dosi significative di vitamina C, e altri antiossidanti, che promuovono la funzione metabolica.

Fai bollire una tazza d’acqua, poi rimuovi dal fornello e aggiungi un pezzo di zenzero e il succo di mezzo limone. Fai riposare e bevi 3 volte a settimana, prima di andare a dormire.

 

Menta

Facilita la digestione, sopratutto dopo una cena pesante. Il mentolo aumenta la capacità del corpo per eliminare i residui che si trovano nel fegato e nel colon.

Fai bollire un bicchiere d’acqua, poi ritira dal fornello e aggiungi qualche foglia di menta. Bevi prima di anda

Vivi in salute

Precedente Fabrizio Rondolino: “Se gli insegnanti del Sud conoscessero l’italiano, almeno capiremmo cosa vogliono” Successivo Eccovi la prima isola al di fuori del Nuovo Ordine Mondiale (100% autosufficiente)