Crea sito

Lavoro carcerario: è la nuova schiavitù americana in regalo alle multinazionali

Le società hanno fatto pressioni per cambiare la definizione di ciò che costituisce un “crimine” e ciò che costituisce lavori forzati.

Wal-Mart è una società colpevole di usare il lavoro carcerario a scopo di lucro. Essi acquistano i loro prodotti dalle aziende agricole carcerarie, dove i lavoratori spesso devono affrontare lunghe ore in ardente calore senza cibo e acqua.

prison-labor-2

L’ elenco completo delle aziende coinvolte nello sfruttamento del lavoro carcerario include:

  • Verizon
  • Starbucks
  • ConAgra Foods
  • Procter & Gamble
  • Nintendo
  • Microsoft
  • McDonald
  • K-Mart
  • GlaxoSmithKline
  • Eli Lilly and Company
  • Costco
  • gallone
  • Cargill
  • Banca d’America
  • Bayer
  • bruco
  • Chrysler
  • John Deere
  • Exxon Mobil
  • Johnson and Johnson
  • Koch Industries
  • Merck
  • Motorola
  • Pfizer
  • Pepsi
  • Conchiglia
  • UPS
  • Wendy

 

prison88

In Texas, il lavoro penitenziario è obbligatorio. I detenuti fanno colazione alle 4:30 e iniziano a lavorare alle 6 del mattino. Di sicuro il lavoro in carcere è utile rispetto all’abbandono completo del detenuto in cella, ma è utile se il suo lavoro crea una miglioria per la società, lavori utili al sociale e non schiavi delle multinazionali per incrementare i propri profitti.

Con un settore in carcere a scopo di lucro, abbiamo seriamente bisogno di rivalutare il metodo che usiamo per cercare lavoro.

 

di S.M. per La verità di Ninco Nanco

Pubblicato da Ninco89

Il blog nasce per diffondere la verità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: