Cina: esplode impianto chimico. Morti, numerosi feriti e danno ambientale in corso

Il bilancio delle vittime di un’esplosione in una fabbrica chimica nella Cina orientale è salito a 47, con centinaia di altri feriti.

L’esplosione presso l’impianto chimico di Tianjiayi nella città di Yancheng è uno dei peggiori incidenti industriali della Cina negli ultimi anni, e ha lasciato 90 persone in gravi condizioni in ospedale.

Quasi 1.000 residenti nell’area sono stati spostati in sicurezza come precauzione contro perdite e ulteriori esplosioni, ha detto il governo della città.

Precedente Olio greco venduto come extravergine toscano: 31 indagati fra produttori e rivenditori Successivo Trump per riconoscere il controllo israeliano sulle alture del Golan in Siria? Bypassare il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite