Zalone dice no all’ospitata a Sanremo: “Strapagata, ma sono soldi pubblici”

image

L’attore di “Quo vado?” chiude la porta a qualsiasi invito. Chi sale sul palco dell’Ariston viene pagato con i soldi pubblici e “se li prendi scoppiano le polemiche, ti massacrano”

Ormai manca poco all’inizio del Festival di Sanremo ma tra gli ospiti sul palco dell’Ariston non ci sarà uno dei personaggi più famosi e chiacchierati dell’anno: Checco Zalone.
In un’intervista al Corriere della Sera, Zalone ha infatti chiuso la porta a qualsiasi possibile ospitata e ha spiegato il perché del suo rifiuto: l’ospitata “è strapagata ma sono soldi pubblici” e “se li prendi scoppiano le polemiche, ti massacrano”.

Un no bello deciso, che di certo non farà piacere a Carlo Conti, impegnato nella scelta degli ospiti da portare a Sanremo. Ma il gran rifiuto di Zalone non riguarda soltanto le ospitate pagate con soldi pubblici a kermesse come quella dell’Ariston.

L’attore di “Quo vado?” infatti dice no anche ad eventuali campagne pubblicitarie, per le quali non intende prestare il proprio volto.

Ti fanno offerte tali che ti senti un po’ cogl*one a rifiutare. Sarebbe uno schifo. Un tradimento. La gente ti viene a vedere, si diverte, ti vuole bene… e tu prendi la tua faccia da caz*o e la metti a disposizione di un prodotto? Non si fa. E non per afflato idealistico, ma per educazione. Poi c’è anche un problema di convenienza. Se ti vedono tutti i giorni in tv negli spot, quattro volte il pomeriggio e sei la sera, perché poi dovrebbero venirti a vedere al cinema?

da:today.it

Precedente COLPITA DA UN RAZZO L’AMBASCIATA ITALIANA A KABUL Successivo Ragazzi incatenati e costretti a mangiare escrementi, chiusa la casa degli orrori di Licate