telecamere obbligatorie negli asili di tutto il mondo ? SE SEI FAVOREVOLE FAI GIRARE QUESTO VIDEO

Sono state prosciolte le maestre che picchiavano, maltrattavano e commettevano sistematicamente abusi sui piccoli alunni dell’asilo Girasole di Olbia. Il procuratore di Tempio Riccardo Rossi, che già nel 2007 aveva subito un’ammonizione disciplinare per “violazione del dovere professionale nel concedere benefici ai detenuti” (aveva indebitamente agevolato diverse “detenute” concedendo loro benefici e sconti a cui non avevano diritto), ha chiesto e ottenuto dal giudice l’archiviazione delle loro posizioni. Il video dei Carabinieri, mandato in onda qualche mese fa su Linea Gialla (trasmissione poi sospesa proprio a seguito di quel servizio), documenta le atrocità commesse da queste maestre nei confronti di bambini e neonati.

L’inchiesta è partita dalla denuncia di una famiglia il cui figlio piccolo tornava dall’asilo in condizioni psicologiche e fisiche drammatiche; a seguito della segnalazione dei genitori, i Carabinieri hanno piazzato telecamere nascoste nella struttura per cercare di incastrare le donne. Indagine risultata alla fine inutile, visto che in data 29 luglio 2014 il gip dichiarava il completo proscioglimento delle insegnanti su sollecitazione del procuratore. Il padre del bambino maltrattato è invece sotto inchiesta per calunnia, in quanto avrebbe “ingiustamente accusato le operatrici pur sapendole innocenti”. Questo e solo uno dei tantissimi casi che sfortunatamente accadono, allora non capisco se c’è video sorveglianza nelle banche per tutelare i nostri soldi perche non metterle anche negli asili per tutelare i nostri bambini?

da:I sogni son desideri

Precedente ISOLE TREMITI, abitanti si ribellano: "NON TOCCATE QUESTO PARADISO" Successivo ATTENZIONE – Stai mangiando OGM senza saperlo – Ecco la lista di Greenpeace che contengono OGM