Succede di nuovo in Cile, migliaia di pesci morti che galleggiano lungo le sponde del fiume Que ule (video)

Migliaia di pesci morti che galleggiano lungo le sponde del fiume Que ule, nel sud del Cile, nella regione di Araucania. Gli esperti cercano in queste ore di capire le cause di questa moria, mentre i media hanno mandato in onda immagini apocalittiche di tonnellate di pesci senza vita che riempiono le acque. Fra sabato e domenica le autorità sanitarie cilene hanno iniziato a rimuoverli riempiendo grandi contenitori caricati su diverse imbarcazioni dirette verso una discarica. Nel frattempo è stato vietato il consumo di pesce mentre gli abitanti della regione chiedono che sia dichiarato nella regione lo stato di calamità.

Precedente Mai più bollette: arriva la scatola che permette di vivere gratis Successivo Francia: 4400 euro al mese di multa per i senatori assenteisti