Snowden: La nuova direttrice della CIA potrebbe essere arrestata se si reca nell’Unione Europea

L’ex analista della NSA basa le sue affermazioni sul ruolo che Gina Haspel ha avuto nella tortura praticata dalla CIA.

La nuova direttrice della CIA, Gina Haspel, corre il rischio di essere arrestata se entra nel territorio dell’Unione europea, ha scritto su Twitter Edward Snowden, ex analista della US National Security Agency, la NSA

“Interessante: il nuovo direttore della CIA, Haspel, che ha” torturato alcune persone “, probabilmente non può recarsi nell’UE per incontrarsi con altri leader dello spionaggioa senza dover affrontare un arresto a causa di una denuncia di @ECCHRBerlin [il Centro europeo per diritti umani e Costituzionali] al procuratore federale della Germania”, si legge sul profilo Twitter di Snowden.

Secondo un rapporto citato da Snowden, Haspel era implicata nella tortura di persone arrestate con l’accusa di terrorismo. Nello specifico, il ruolo di Haspel nella tortura dei detenuti nel 2002 è documentato in un carcere segreto della CIA in Thailandia. Nel dossier, la CEDU sostiene che Haspel ha supervisionato la tortura quotidiana dei detenuti sul sito nel 2002 e non ha fatto nulla per porre fine a queste pratiche.

Oggi, il Presidente degli USA, Donald Trump ha annunciato che Gina Haspel sarà la nuova direttore della CIA.

via L’Antidiplomatico

Precedente Come si fabbrica informazione al servizio dei Governi – Marcello Foa Successivo Bloccata e poi Respinta una nave carica di grano estero arrivata nel Porto di Pozzallo!