“Sisters Of The Valley”: Ecco A Voi Le Suore Che Coltivano Cannabis.

Vengono chiamate le “Sisters of the Valley“ e suono due “suore“ che vivono a Merced, capoluogo dell’omonima contea situata nella San Joaquin Valley, in California. Sono Sister Kate e Sister Darcy..

 

Vi raccontiamo la loro Battaglia Legale.

Non appartengano a nessun ordine religioso, nessuno di quelli tradizionali almeno, infatti, le due sorelle sono di religione New Age edaffermano che la loro è una missione per conto di dio, infatti producono La Medicina (Così chiamano il Cannabidinolo) per alleviare la sofferenza dei malati della “In Your Face – Casa Sollievo della Sofferenza”. E se non è una missione per conto di Dio questa, ditemi voi quale lo è davvero.

Del loro lavoro hanno parlato il Daily Beast, Vice e pure il Washington Post e non è certo la prima volta che la Cannabis viene associata al divino.

Il loro è un vero e proprio percorso spirituale, attraverso le cure, le tinture, gli unguenti che producono grazie alla Cannabis. Questa piccola “attività” però, è a rischio chiusura. La California, da 19 anni consente l’uso della cannabis per scopi medici, ma ora l’oppinione pubblica si sta dividendo sull’argomento. Inoltre per un errore legislativo ora in alcuni singoli comuni è stata adottata una legge che proibisce la coltivazione di Cannabis, uno di questi è proprio Merced, 80mila abitanti a due ore circa di macchina da San Francisco! Da un giorno all’altro le sorelle sono quindi diventate delle criminali agli occhi della legge, almeno finché i legislatori non prenderanno provvedimenti per correggere l’errore.

Nonostante il cambio di vento a sfavore della Cannabis, le due sorelle non si fanno intimidire, continuando la coltivazione delle piante nel garage della loro casa. Sorella Kate ha anche dichiarato “Non accetteremo il divieto. È contro il volere della gente, e questo lo rende innaturale e immorale”, e ha dato il via a una serie di iniziative, come bombardare di telefonate il municipio, per far sì che gli altri coltivatori locali si uniscano a lei nella protesta.

— Kate:   Facciamo un olio ad alto contenuto di CBD in grado di curare crisi epilettiche e un milione di altre cose.Produciamo anche una pomata che cura l’emicrania, postumi di una sbornia, mal d’orecchie, dermatite da pannolino e mal di denti.

— Darcy:  E’ frustrante per me sapere che ci sono tutte queste persone con atteggiamenti negativisu qualcosa che è veramente un dono di Dio.

 

E vero che il proibizionismo impedisce di avere certezze scientifiche a proposito di affermazioni come quelle che danno la Cannabis come possibile cura contro le cellule Tumorali. Ma sappiamo per certo invece che il CBD (Non Psicoattivo) può essere usato nelle cure palliative per i malati terminali e per le terapie del dolore. La “sorellanza” delle due suore va molto oltre il battersi per la Legalizzazione e per chi la usa “a scopo ricreativo”. Ed è per questo che le consorelle si sono fatte promotrici di una petizione online Per “salvare” la Cannabis Terapeutica In California.

 

— Il Video Delle Suore:

 

>Fonte <

Precedente Quando la Russia avvertì Obama: "potrebbe essere necessaria una guerra per fermare la Monsanto" Successivo Medico Cura la moglie dal tumore con Terapie Alternative”. In Italia sono farmaci vietati, perchè?