Simpson: previsione Trump. Il sito bufale.net si rileva per quel che è.

Il sito bufale.net?  Fa solo confusione nei suoi articoli, non è una garanzia, e soprattutto “le bufale” le trovano soltanto negli articoli più condivisi del momento, già, perché anche bufale.net trae benefici e “ricavi” dalle pubblicità presenti sul sito.  Così l’anno scorso questo sito ha smentito che i Simpson avessero previsto la candidatura di Trump, attaccando la pagina Facebook del sito nocensura.com, (aveva diffuso la notizia) e chiamandoli “cazzari” in questo articolo: www.bufale.net/

 

Loro dicono che le immagini di Trump sono del 2015, non basandosi comunque su alcuna fonte “concreta”. Io non ho fatto nessuna ricerca per datare quelle immagini, mi può anche andar bene che siano del 2015, tanto ho trovato una risposta già nel loro stesso articolo, anche se le immagini “fossero” del 2015, hanno confermato che in un altra puntata del 2000 i Simpson hanno parlato di Trump e della sua presidenza. Cosa c’è di strano?

Nello stesso articolo in cui affermano che i Simpson non hanno previsto la candidatura di Trump, ammettono che la puntata intitolata “Bart to the Future“,  riporta effettivamente un presunto 2030 in cui Lisa è Presidente degli Stati Uniti eletta dopo la pessima amministrazione Trump. Questa puntata come potete vedere voi stessi su Wikipedia è del 2000, ecco il link:

 

Ora capite l’utilità di questo sito?? Ha cercato di far passare per bufala una notizia che hanno confermato poi nel loro stesso articolo! Tutto per dei dubbi su alcune immagini. Tutto questo ha creato soltanto confusione, dal titolo che loro di bufale.net, hanno dato all’articolo in questione, si capisce che la notizia è una bufala, e poi nell’articolo invece confermano la notizia riportata dai “cazzari” (come loro hanno chiamato la pagina)….chi sono infine i cazzari?

di S.M. per  La verità di Ninco Nanco

Precedente I PADRONI DEL CIBO : Le persone in sovrappeso sono un miliardo, mentre 800 milioni soffrono la fame Successivo QUANDO L'ITALIA ERA LA CALABRIA, Ecco l'origine del nome Italia