Siamo sicuri di amare i nostri amici a 4 zampe nel modo giusto?

La mia riflessione è nata osservando la società odierna dove il cane come il gatto o altri animali in genere sono diventati parte della famiglia. Oggi è facile vedere cani con maglioncini (a volte perché ne hanno bisogno) o comunque trattati più da umani che da animali… ma tutto questo è giusto nei loro confronti?

Gli animali sono nati per vivere una propria vita in natura e non per riempire la vita dell’uomo, quello che noi vediamo come amore forse è solo egoismo?

Se torniamo indietro nel tempo scopriamo che l’uomo nel corso dei secoli ha imprigionato gli animali, li ha sfruttati, ha stravolto loro l’habitat e li ha costretti a seguirlo nelle sue città cementificate. Obbiettivamente un cane che vive in un appartamento di 60mq in centro città nonostante ci ami non credo sia il massimo per la sua “natura libera”, peggio ancora per un gatto e spesso gli animali per noi rinunciano alla loro natura riproduttiva… in effetti ad avere bisogno di loro (riflettiamo) siamo noi umani più che altro, forse per sentire ancora vivo in noi il contatto con la natura o per qualche altra strana ragione.

Certo ormai il danno è fatto, nel corso degli anni i cani rispetto a tutti gli altri animali sono diventati dipendenti dall’uomo, dunque è giusto e sacrosanto prendersi cura di loro e amarli.  Voglio precisare che se si vive in una casa con un ampio giardino, se si vive in campagna ecc… il cane ne sarà felice rispetto a due ore di libertà e il resto della giornata chiuso in casa, come sarà felice di avere altri cani intorno. Non parliamo del microchip poi…e se notiamo anche il “guinzaglio” è una limitazione della sua libertà…loro ci amano e ci rendono felici nonostante siano privati della libertà, e se fosse il contrario? L’uomo non dimostrebbe amore di sicuro.

Personalmente credo che sia leggermente “egoista” il nostro amore verso gli animali, non so se sia giusto o meno, nel mio piccolo mi limito a lasciare liberi i miei amici a quattro zampe (ho la possibilità e il luogo adatto), ma come già detto il danno è stato commesso nel tempo oggi non ci rimane che trattare con il massimo rispetto i nostri amici, quindi cerchiamo di non limitare la loro libertà…

 

Un gesto d’amore estremo verso i lupi arriva da quest’uomo “l’uomo lupo”, in questo caso è l’uomo che si è adattato al mondo animale e non il contrario come si può vedere in questo video:

Precedente PENSIONI: LA FORNERO LASCIA TUTTI AL LAVORO, CALANO LE NUOVE PENSIONI DEL 26% NEL 2016 Successivo SPARIZIONE DI MINORI: IL GOVERNO RENZI NON RISPONDE!