Come produrre detersivo ecologico in casa con gli scarti di frutta e verdura

Siamo spesso abituati ad acquistare i detersivi con sostanze chimiche nei supermercati, con grosso dispendio di denaro e a volte con qualche dubbio sulle proprietà delle sostanze che andiamo ad usare. Non tutti sappiamo che in realtà un buon detersivo può essere prodotto in casa con ingredienti talmente naturali da risultare persino commestibili! Per la sua preparazione, bastano gli scarti dell’umido (precisamente frutta e verdura cruda), dello zucchero e dell’acqua. Per produrre il detersivo, questi tre ingredienti vanno mescolati insieme in un recipiente.

Passaggio fondamentale sarà attendere almeno 4 mesi per permettere ai batteri di mangiarsi la muffa che si creerà in un primo momento durante il processo di fermentazione. Il risultato finale sarà un liquido in grado di pulire efficacemente tutte le superfici, indicato per la pulizia dei vetri! Un VIDEO tutorial spiega bene questi passaggi:

 

Precedente Dall'Aspromonte al Pollino fino al Gargano, la storia dei briganti non morirà mai Successivo I pescatori del Pacifico del Nord mostrano prove: pesci con tumore, contaminati da radioattività