Papa Francesco manda in rovina gli avvocati della Sacra Rota

image

Francesco aveva già dichiarato in tempi non sospetti la propria posizione in merito alla Sacra Rota e all’annullamento del matrimonio. Più di un anno fa, parlando proprio alla Rota romana aveva ammonito: “Bisogna essere molto attenti che le procedure non diventino affari: su questo ci sono stati degli scandali. Quando l’interesse spirituale è attaccato all’economico, questo non è di Dio”. Poi pochi mesi fa erano arrivate le decisioni in linea con le sue idee. Attraverso due lettere Motu Proprio datae dal titolo “Mitis Iudex Dominus Iesus” e “Mitis et misericors Iesus” il Papa annunciava la riforma dell’annullamento dei matrimoni con le grandi novità che a decidere sarebbe stato il vescovo locale. Inoltre tutte le procedure diventavano più snelle e rapide con un solo grado di giudizio per arrivare all’annullamento e in caso di matrimonio non consumato la dispensa anche senza processo.

Ora la decisione di abolire le parcelle degli avvocati rotali. Infatti da oggi chi ricorre al tribunale che giudica le cause di nullità matrimoniale avrà un difensore ex officio e, nel caso ne abbia le possibilità economiche dovrà semplicemente versare un’offerta “a favore delle cause dei poveri”. Un altro grande cambiamento dunque che dimostra come il Pontefice non abbia intenzione di fermare il proprio spirito riformatore nonostante tutti gli ostacoli che incontra sul proprio cammino.

Da:direttanews.it

Precedente Israele e i diritti negati dei bambini palestinesi Successivo Lo mangiano tutti! In particolare i bambini, ma fa malissimo all'organismo. (Condividilo)