Nuove tasse per gli italiani: GENTILONI fa quello chiede l’EUROPA!

Anno nuovo, tasse nuove.

screenshot_2017-01-18-22-54-43

Il 2017 si è aperto nel peggiore dei modi, poichè pare che siano in arrivo nuove imposte per i cittadini italiani.

Non è quello che ci si aspettava, soprattutto dopo il tragico 2016 che ha messo sotto torchio tutti.

Ma è quasi sicuro che ci sarà un aumento dell’imposizione sul mattone, un vero e proprio disincentivo per l’edilizia, che subirà l’ennesima stangata.

Qualcuno ha ipotizzato ad un ritorno alle tasse sulla prima casa o ad un inasprimento delle aliquote sugli altri immobili.

E’ sempre più fondata, nonostante manchi l’ufficializzazione, l’ipotesi che sia giunta dalla commissione europea la lettera della cattiva novella.

Pare che all’Italia sia stata chiesta una manovra di 3,4 miliardi che avrebbe costretto il ministero dell’Economia ad accelerare i tempi.

La manovra correttiva, che non ci farà subire l’ira della Germania, andrà decisa entro febbraio, e sicuramente inciderà sui conti dell’anno in corso, partendo il prima possibile.

Le ipotesi più probabili oltre a quelle sopra citate, sono i tagli alle spese dei ministeri, che comporteranno però, come ci ha insegnato l’esperienza, un aumento negli anni successivi.

Tra le tasse che potrebbero aumentare finiscono le solite accise su carburanti e alcol, quelle sulle sigarette e le tasse sui giochi.

Ieri si parlava anche di Iva, ma lì la strada è più difficile poichè si stravolgerebbero i bilanci delle aziende.

Intanto, l’Italia, inerme, attende notizie sulla sua sorte, che ci auguriamo non sia rovinosa.

 

da adessobasta

Precedente Che fine hanno fatto i 28 milioni per le popolazioni colpite dal sisma? Successivo Il fantastico effetto che la musica e il canto hanno su corpo, mente ed emozioni