“Il mio turno è finito”: macchinista lascia 109 passeggeri in aperta campagna

Con queste semplici e laconiche parole il macchinista di un treno ha abbandonato in aperta campagna 109 passeggeri stupefatti e increduli.

È accaduto in Spagna.

Secondo quanto riferito dai media locali, il convoglio, partito da Santader in direzione Madrid, ha raggiunto la piccola stazione di Osorno, alle 21.15 di ieri sera.

Qui il macchinista avrebbe dovuto ricevere il cambio. Ma il sostituto non si sarebbe presentato.

E lui, come se niente fosse, è sceso dalla locomotiva per tornarsene a casa.

I passeggeri, che inizialmente hanno pensato a un problema tecnico, una volta resisi conto di quanto stava accadendo, hanno contattato l’azienda ferroviaria Renfe per protestare.

Alcuni hanno ripiegato su un autobus. La maggior parte, però, ha dovuto attendere l’arrivo di un pullman sostitutivo, giunto a prelevarli solo a mezzanotte.

Sull’episodio è stata aperta un’inchiesta.

da unionesarda.it

Precedente SOROS SPIEGA A RENZI COME IMBROGLIARE GLI ITALIANI PER VINCERE IL REFERENDUM. Successivo BREVE RIASSUNTO DELLE ATTIVITÀ DEI ROTHSCHILD IN MEDIO ORIENTE E NEL RESTO DEL MONDO