L’India depredata e ridotta in miseria dai Rothschild

L’India era un grande paese sviluppato e la civilta’ avanzata per piu’ di 4000 anni Poi sono arrivati gli inglesi che hanno causato l’arretratezza ed il sottosviluppo del paese. La distruzione dell’India e’ stata avviata dalle Compagnie delle Indie Orientali. Nel 1600 alla Compagnia delle Indie Orientali viene concessa la Carta per il Commercio con l’India. Vengono inviate bande di pirati del mare sulle navi mascherati come ‘mercanti’. Questi pirati del mare hanno iniziato a sbarcare sulle coste dell’India e creare forti armati in vari luoghi come Chennai. Nel 1857, la societa’ commerciale British East India Company di proprieta’ dei Rothschild decide di fondersi con l’impero britannico.

screenshot_2016-12-10-21-36-57

Dopo aver conquistato il Bengale i Rothschild istituiscono un sistema di amministrazione corrotto, il cui unico scopo e’ quello di saccheggiare spudoratamente le innumerevoli ricchezze del Bengala che e’ stata la provincia piu’ ricca in tutto il mondo in quel periodo. Bengala e’ stata trasformata in un cimitero di morte e desolazione. Milioni di poveri sono stati eliminati attraverso la diffusione di malattie come la peste bubbonica. I Rothschild poi hanno spostato tonnellate di oro rubato al popolo del Bengala a Londra, e con quest’oro i Rothschild hanno istituito la Banca d’Inghilterra di proprieta’ privata.

Quando nel 1857 gli indiani si ribellarono gli venne detto loro che la Compagnia delle Indie Orientali e’ stata abolita e gestita direttamente dalla CORONA. Quello che gli indiani non sanno e’ il fatto che la CORONA non significa il re o la regina d’Inghilterra ma una societa’ privata di Londra guidata ancora uan volta dai Rothschild proprietari della Compagnia delle Indie Orientali. Gli indiani erano stati truffati ed ingannati con un semplice cambio del nome. Lo sfruttamento e la rapina dell’India delle sue risorse e della gente e’ continuato fino al 1947 sotto la CORONA. Nel 1947 l’India e’ la sua gente sono stati nuovamente ingannati a credere che e’ stata concessa l’indipendenza attraverso la complicita’ di Pandit Nehru. Sotto gli ordini segreti dati dai Rothschild attraverso l’ebreo Edwina Mountbatten che e’ un parente stretto del Regno d’Inghilterra, Nehru ha trasformato l’India in una paese di mendicanti allineando l’India con l’Unione Sovietica che era un’altra creazione dei banchieri ebrei. Non si deve dimenticare che oggi le persone piu’ ricche del paese sono senza dubbio i politici che continuano il loro furto e la rapina dell’India per i Rothschild.

La rapina dell’India e della sua gente continua ancora oggi e la prova di questo e’ nel fatto che quasi 800 milioni di indiani vivono a meno di 50 rupie al giorno, mentre il parlamento e’ pieno di politici milionari. La Banca d’Inghilterra che e’ stata istituita attraverso il furto dell’oro del Bengala e nel resto dell’India e’ stata anche in grado di finanziare altre banche centrali come Citibank o Standard Chartered Bank. I banchieri delle Compagni delle Indie Orientali stanno utilizzando queste banche multinazionali per derubare il popolo indiano.

 

Fonte: nomassoneriamacerata

Precedente Acqua Sant’Anna e Eurospin Blues: stesse caratteristiche e medesima azienda cambia solo il prezzo che lievita dell’80%. Successivo Dal ‘45, Usa e Occidente hanno ucciso 55 milioni di persone