Invenzioni occultate, avrebbero potuto cambiare la storia dell’ umanità

Esistono invenzioni che sono rimaste nascoste al mondo per una serie di motivi, alcuni misteriosi altri meno, che potrebbero portare a pensare a delle teorie di complotto o sospetti su occultamento da parte dei potenti del mondo. si può essere certi che alcune di queste invenzioni (come ad esempio la codificazione Sloot o il sistema Ogle) avrebbero potuto cambiare per sempre la storia dell’umanità.

1437207355ogle-carb-2

Il sistema di codificazione digitale Sloot

Romke Jan Bernhard Sloot fu un inventore tedesco che affermò di aver realizzato un algoritmo di compressione dei dati in grado di ridurre un intero film in poco meno di 8 kilobyte. Il sistema, denominato Sloot Digital Coding System, sarebbe stato in grado di realizzare una miniaturizzazione dei dati semplicemente eccezionale, irrealizzabile ancora oggi, a quasi 20 anni dalla sua scoperta. Sloot affermò che non si trattava di un semplice sistema di compressione, ma di qualcosa di molto più evoluto. L’uomo morì il giorno prima di firmare un contratto con la Philips per lo sviluppo e la commercializzazione della tecnologia. I dati necessari a realizzare l’invenzione erano contenuti su di un floppy disk che non venne mai ritrovato, nonostante fino al giorno prima tutti i collaboratori coinvolti ne conoscessero l’ubicazione esatta.

 

Il sistema di alimentazione Ogle

Tom Ogle era un meccanico che riuscì a realizzare un sistema di alimentazione delle automobili grazie ai fumi del serbatoio riscaldato. Senza entrare nei particolari, grazie a questo sistema le auto sarebbero state in grado di percorrere oltre 42 chilometri con un litro di benzina, senza rinunciare a buona parte delle prestazioni. Per dimostrare la validità della sua invenzione, Ogle percorse 322 chilometri, da Deming a El Paso in Texas, utilizzando soltanto 7,5 litri di benzina.

Ogle voleva vendere la propria invenzione e diventare ricco, ma quando un rappresentante della Shell Oil Co. lo contattò per acquistare l’invenzione per 25 milioni di dollari e occultarla al mondo egli rifiutò, affermando che voleva sì guadagnare, ma anche vedere la propria invenzione commercializzata. Morì in circostanze molto più che sospette nel 1981, senza vedere la propria invenzione mai commercializzata.

I commenti sono chiusi.