Il discorso proibito di Hugo Chavez alla conferenza COP15

Non era di certo uno che si lasciava mettere i piedi in testa il Presidente Hugo Chavez, era il classico “problema” degli Usa e del sistema capitalistico mondiale. Ho già parlato di lui in altri articoli, e spero che tutti voi avete già avuto modo di approfondire la sua storia e quello che ha fatto per il suo popolo. In questo video comunque, in occasione della conferenza sul clima di Copenhagen, già si può capire la sua personalità e la sua visione di una società migliore, realmente libera e democratica. Tra le frasi incluse nel suo discorso (ha parlato di democrazia, clima, capitalismo e banche) e dato che è un po lungo ma merita di essere ascoltato, voglio citarne una giusto per far capire quanto pungente fosse Hugo Chavez:

“Penso che Obama non è ancora arrivato, ha ricevuto il premio Nobel per la pace quasi lo stesso giorno in cui mandava 30.000 soldati ancora in Afghanistan, e ora viene qui a presentarsi con il premio Nobel della pace” 

Qui il suo discorso completo:

di La Verità di Ninco Nanco

Precedente Misterioso disastro ambientale in Basilicata, una catastrofe di cui nessuno parla: ecco le drammatiche FOTO Successivo Agente CIA confessa sul letto di morte: "Ho fatto parte di una squadra per Uccidere 'John F. Kennedy"