I Veterani US si organizzano “Come unità militare” per difendere i Nativi Americani dalla Polizia 

La resistenza al Dakota accesso Pipeline (DAPL) è in procinto di ottenere un notevole impulso. Il 4 dicembre, un centinaio di veterani militari  ha in programma di raccogliere altri veterani “come unità militare” per fermare il Dakota accesso Pipeline.

screenshot_2016-11-23-23-53-09

Dopo aver assistito alla brutalità della polizia di Stato verso i nativi americani che cercano di proteggere la terra e le risorse naturali sacre.

Secondo i veterani di Standing Rock pagina GoFundMe:

“Siamo veterani delle forze armate degli Stati Unite, tra cui l’esercito americano, United States Marine Corps, US Navy, US Air Force e US Coast Guard e chiediamo ai nostri compagni veterani di assemblare la milizia inerme alla Standing Rock Indian per il 4 dicembre e difendere i protettori d’acqua da aggressioni e intimidazioni ad opera delle forze di polizia militarizzata e sicurezza DAPL. “

Rep. Tulsi Gabbard dalle Hawaii, un veterano di guerra, si unirà a l’atto di resistenza, secondo la pagina di Facebook Veterani sono sinonimo di Standing Rock.

Come Task e Scopo note, il governo federale ha ignorato il loro dovere, ai sensi del National Historic Preservation Act di consultare il Standing Rock Sioux prima di approvare il DAPL. Parte della costruzione del gasdotto si svolgerà su un terreno sacro che è stato donato dalla tribù nel corso degli ultimi 150 anni,  il gasdotto dovrebbe passare sotto la fonte dell’acqua potabile della tribù.

Numerosi e violenti atti di repressione sono già stati effettuati dai poliziotti in tenuta antisommossa – inzuppando dimostranti con cannoni d’acqua a temperature di congelamento, con le granate a concussione e soffocando i manifestanti con gas lacrimogeni.

“Questo paese sta reprimendo la nostra gente” ha dichiarato Michael Wood, un veterano del Corpo dei Marines ed ex agente di polizia di Baltimora. ” Se stiamo andando a fare eroi, se vogliamo davvero essere quei veterani che questo paese ammira, beh, allora dobbiamo fare le cose che abbiamo giurato e cioè difendere la Costituzione dai nemici stranieri e domestici”.

L’uomo principale dietro tutto questo è Wes Clark, Jr., figlio del generale Wesley Clark, ex comandante supremo delle forze alleate che correva per la nomina presidenziale democratica nel 2004. Clark chiamato per l’azione sul cambiamento climatico, e questa motivazione è anche quella che spinge  il figlio per la lotta contro DAPL.

Wes Clark, Jr vede la resistenza del 4 dicembre presso DAPL come “l’evento più importante fino a questo momento della storia umana.

“Non stiamo andando là fuori per entrare in una lotta con nessuno. Possono sentirsi liberi di batterci ma siamo al 100% per la non-violenza “.

Clark e Wood dicono che sono disposti a prendere un proiettile per la causa, e stanno andando ben preparati. I veterani dovranno indossare vecchie uniformi militari ed essere dotati di giubbotti antiproiettile, tappi per le orecchie e maschere antigas.

“Veterinari permanente per Standing Rock è stato annunciato attraverso una lettera che suona ufficiale come un ordine di un’operazione militare, abbattendo le” forze opposte “-” L’ufficio di Morton sceriffo della contea in combinazione con molteplici agenzie di polizia statali e imprenditori della sicurezza privata “-” Mission “,” Esecuzione “e” logistica “, tra le altre cose. Una lista di imballaggio che praticamente rispecchia quelle dei soldati in preparazione per la distribuzione al campo (meno le armi). Ma ci sono anche alcune parti del documento che si leggono come un manifesto rivoluzionario. Nella sezione intitolata “forze amiche”, per esempio, gli stati di ordine op, “siamo lì per mettere i nostri corpi sulla linea, non importa il costo fisico, in assoluta non violenza per fornire una chiara rappresentazione a tutti gli americani “.

Clark e Wood cercano di organizzarsi come un’unità militare per raggiungere i loro obiettivi. Con un gruppo di forse 500 veterani e le altre anime coraggiose, attraverseranno il fiume Missouri  confrontarsi con la polizia militarizzata, armata di fucili, macis, manganelli e cani. Canzoni di guerra tradizionali Sioux verranno riprodotte nel tentativo di circondare pacificamente il punto da cui il gasdotto passerà  sotto il fiume.

“E ‘semplice e abbiamo obiettivi ben definiti, così la gente non può farsi prendere nella confusione” ha detto Wood. “Uno dei problemi che la polizia sta per affrontare è che il nostro livello di pianificazione e il coordinamento è di gran lunga superiore al loro “

Anche se i veterani non avranno successo nel fermare DAPL, il confronto è sicuro di attirare l’attenzione nazionale – anche da una parte del media mainstream che ha praticamente ignorato gli abusi delle imprese e del governo in corso su nativi americani nell’interesse della Big Oil.

di S.M. per La verità di Ninco Nanco

Precedente I 7 migliori rimedi naturali per il raffreddore Successivo Blackout dei media: Milioni di musulmani in marcia denunciano l'ISIS in Iraq.