I ROTHSCHILD CONTRO I ROMANOV : UNA GUERRA DURATA 74 ANNI (1844-1918)

Nel 1844 Benjamin Disraeli scrive dell’odio dei Rothschild per la Russia.
Benjamin Disraeli e’ una figura letteraria anglo-ebraica ed aspirante politico.
Diventera’ due volte primo ministro della Gran Bretagna (1868 e di nuovo nel 1874) ed il politico dominante del 19° secolo in Europa.
Molto prima della sua ascesa alla ribalta Disraeli pubblica un romanzo politico ‘Coningsby : the new generation’. Anche se fittizio Coningsby e’ basato sulla politica britannica contemporanea.
Nel libro c’e’ un personaggio di nome Sidonia che rappresenta Lionel Rothschild (figlio di Nathan), Sidonia rivela al politico Coningsby come le forze invisibili, tra tutti l’ebreo ‘Sidonias’, formano gli affari europei ed i movimenti rivoluzionari europei.
Sidonia rivela la sua avversione per la famiglia Romanov (zar della Russia) : ”non c’e’ stata alcuna amicizia tra la corte di San Pietroburgo (Russia) e la mia famiglia”
Disraeli un ‘battezzato’ ebreo era strettamente vicino alla famiglia Rothschild

 

screenshot_2016-12-30-16-39-43

1853-1856 : la guerra di Crimea

La guerra di Crimea e’ combattuta tra l’impero russo ed un’alleanza tra la Gran Bretagna, la Francia, e l’Impero ottomano (Turchia). La maggior parte del conflitto si svolse nella penisola di Crimea (Mar Nero/Ucraina). In apparenza la guerra si e’ combattuta per avere influenza sui territori ottomani incluso il controllo della Terra Santa (Palestina) Lo zar russo Nicola I cerca di evitare la guerra assicurando la Gran Bretagna che il suo unico interesse e’ quello di proteggere altri cristiani ortodossi sotto il dominio ottomano musulmano. Ma la Gran Bretagna dei Rothschild e’ determinata a combattere la Russia. La Francia si unira’ a loro. La famiglia Rothschild finanzia lo sforzo bellico britannico-francese contro lo zar. La Russia perde la guerra e preziosi porti nel Mar Nero Tenere la marina russa lontano dal Medio Oriente (futura sede di Israele); Lionel Rothschild finanzio’ la guerra di Crimea contro la Russia

 

1873: la Lega dei Tre Imperi blocca l’intrigo franco-inglese nel centro ed est Europa
Una mossa brillante del cancelliere tedesco Bismarck ostacola le ambizioni dei Rothschild
1-al fine di dominare l’Oriente e farsi strada verso il Medio Oriente la Lega dei Tre Imperi deve essere rotta
2-un cartone britannico mostra un ritratto poco lusinghiero dei tre imperatori come burattini del cancelliere Bismarck

 

1877-1878 La Russia ed i suoi alleati balcani vince una guerra contro l’Impero ottomano turco
Il generale Skobolyn era il capo delle armate ortodosse unite sul fronte balcanico durante la guerra russo-turco. Ha liberato gran parte degli ortodossi della Romania, Serbia e Bulgaria dal controllo ottomano

 

1878 : Benjamin Disraeli agente Rothschild e primo ministro inglese interferisce nel Congresso di Berlino
Nei colloqui di pace del dopo guerra a Berlino, il primo ministro inglese Benjamin Disraeli usa la sua influenza per conto dei turchi sconfitti. Disraeli guida anche un cuneo tra l’Austria-Ungheria e la Russia facendo in modo che alcuni alleati ortodossi appena liberati dalla Russia si posizionano sotto il dominio austro-ungarico. La tensione che Disraeli ha deliberatamente progettato provoca lo scioglimento della Lega dei Tre Imperi.
Cartoni animati politici di quel periodo raffigurano Disraeli che trama al congresso di Berlino e porta l’impero ottomano sulla schiena.

 

1881 : L’assassinio dello zar Alessandro
I terroristi rossi dei Rothschild riescono finalmente ad assassinare lo zar Alessandro
Con suo figlio Alessandro III ed il nipote Nicola che guardano, i marxisti scagliano bombe al trasporto dello zar. Parti delle gambe di Alessandro saltano e sanguinano a morte.
I radicali rossi sono sempre stati controllati dai banchieri NWO-pensa a George Soros ed a ‘Black Lives Matter’ o ”Occupy Wall Street”

 

1894 : La Francia adesca la Russia nell’alleanza franco-russa
Isolata dai suoi ex-alleati Germania ed Austria-Ungheria (grazie allo schema dividi et impera di Disraeli al Congresso di Berlino), la Russia si impiglia nella rete francese di intrighi.
L’alleanza franco-russa si lega alle due nazioni in un blocco militare.
Il grande romanziere russo Lev Tolstoj condanna l’alleanza franco-russa come un trucco francese per intrappolare la Russia in una futura guerra contro il nemico della Francia (Germania). Tolstoj sarcasticamente descrisse il colpo amichevole della Francia come una persona che, senza ragione, improvvisamente professava tale amore spontaneo ed eccezionale contro la Russia.

 

1905 : Jacob Schiff finanzia la vittoria giapponese nella guerra russo-giapponese. Teddy Roosvelt complotta contro la Russia
Il finanziamento di Schiff della guerra del Giappone contro la Russia gli fa guadagnare dall’imperatore giapponese.
Il pupazzo di Schiff Teddy Roosevelt vince un premio Nobel per la pace per spingere le condizioni di pace a favore del Giappone.
Nel corso del 1700 le famiglie Schiff e Rothschild hanno condiviso una casa bifamiliare a Francoforte

 

1905: i Rossi dei Rothschild sfruttano l’occasione della guerra russo-giapponese per tentare una rivoluzione
Nel 1905, i Rossi dei Rothschild falliscono, ma sarebbero ritornati di nuovo.

Nel 1907 la Gran Bretagna e la Francia attirano la Russia nella trappola della Triplice Intesa
Il tavolo per la prossima guerra e’ stato impostato  quando la Gran Bretagna collegata con l’alleanza  franco-russa per formare ”la triplice intesa”, ex-nemici della Russia ed i loro padroni Rothschild hanno cercato di usare il potere russo per aiutarli a portare fuori la Germania.
Da parte sua, la Russia, ha visto l’alleanza come un’opportunita’ per regolare vecchi conti con i turchi ottomani, recuperandoli , per il mondo orotdosso, la citta’ portuale strategica e storica di Costantinopoli. Oggi nota come Istambul, Costantinopoli era una volta il centro dell’Impero Romano d’Oriente e la sua chiesa ortodossa.
La sua strategica posizione avrebbe anche dato alla Russia il libero accesso del Mediterraneo.
Questa era l’esca utilizzata per attirare la Russia in una ‘santa alleanza’ con i cospiratori della Francia e Gran Bretagna.

 

1914-1917 : La Russia risucchiata nella Prima guerra mondiale
La miccia per la guerra mondiale pianificata e’ stato l’assassinio dell’arciduca austriaco Ferdinando nel 1914.
La Serbia era stata accusata dalla stampa austriaca. Quando l’Austria-Ungheria dichiaro’ guerra alla Serbia la Russia lo fece contro l’Austria-Ungheria. In poche settimane Germania, Turchia ottomana e l’Austra-Ungheria erano in guerra con la Russia, Francia e Gran Bretagna.
La Germania era alleata con la Turchia, sia la guerra che la Russia hanno subito perdite terribili.
Alla fine, la Grande Guerra avrebbe portato giu’ 4 imperi; Russia, Austria-Ungheria, Turchi ottomani e Germania. Gli agenti Rothschild avrebbero assunto il controllo su tutti e quattro

 

1917 : La rivolta dei Rossi dei Rothschild in Russia
Come e’ avvenuto nel 1905, il malcontento per lo sforzo di una guerra persa e abilmente utilizzata per istigare una rivolta popolare.
La rivoluzione di Febbraio del 1917 rovescia lo zar ed istituisce un sistema socialista democratico.
Lo zar e’ preso in custodia prima dell’esilio.
I banchieri ebrei situati in Occidente finanziarono Lenin e la sua bande terroristica

 

1918 : I bolscevichi eliminano lo zar e la sua famiglia
Gli ‘amici’ dello zar in Gran Bretagna e Francia non gli avrebbero concesso asilo
Alla vigilia del 6 luglio 1918 la famiglia reale Romanov viene svegliata alle 2 del mattino, gli viene ordinato di vestirsi, poi vengono ammazzati nella cantina di casa dove sono detenuti.
Qualche istante dopo, gli ebrei killer rossi, sparano all’intera famiglia, il loro medico e tre servitori
Alcune delle figlie Romanov vengono accoltellati e bastonati a morte dopo che spari iniziali non sono riusciti ad ucciderle

 

da NoMassoneriaMacerata

I commenti sono chiusi.