Disegni di Nikola Tesla – Cosa rivelano?

Una recente serie di scoperte ha portato ad analizzare alcuni originali disegni di Nikola Tesla che rivelano una mappa di moltiplicazione che contiene tutti i numeri in un sistema di facile utilizzo. I disegni sono stati scoperti in un negozio di antiquariato nel centro di Phoenix in Arizona dall’artista locale, Abe Zucca. Si crede che sia stato creato durante gli ultimi anni di laboratorio del Free Energy di Tesla, Wardenclyffe. Il manoscritto è pensato per contenere molte soluzioni a domande senza risposta circa la matematica.

screenshot_2016-05-24-19-41-59-1

I bozzetti sono stati nascosti in un piccolo tronco con numerosi altri disegni e manoscritti che vanno dai dispositivi tecnologici portatili per liberare energia free , a molti altri con note scarabocchiate . Alcuni dei pezzi sono già familiari al grande pubblico, ma  altri non lo sono. In particolare la mappa di moltiplicazione o la spirale matematica. Zucca ha fatto alcune copie e ha mostrato i disegni a diversi pensatori, sognatori, e matematici.

Nikola Tesla
Nikola Tesla

Abbiamo già parlato di Nikola Tesla e di come, secondo noi, questo scienziato sia stato trattato malamente davanti all’opinione pubblica, ma che a nostro avviso, venga studiato e molte delle sue invenzioni vengano applicate in segreto, questo perchè le sue scoperte possono essere dannose per questo sistema attuale, malato e che sfrutta l’essere umano e la terra a suo piacimento.

Ritornando alla scoperta ,pochi giorni dopo, un locale Insegnante di matematica del Liceo, Joey Grether, ha lavorato per decifrare il sistema e ha fatto alcune scoperte sensazionali sui disegni di Nikola Tesla. Grether suggerisce che la Spirale analizza non solo  la Moltiplicazione come se fosse una rete intrecciata, ma che, “offre una vasta comprensione visiva di come tutti i numeri siano auto-organizzati in 12 posizioni .”

 

I Disegni di Nikola Tesla – Mappa del numero 12

disegni-di-nikola-tesla-320x426

“Questo dispositivo ci permette di vedere i numeri come modelli, la formazione dei numeri primi, i numeri primi gemelli, i numeri estremamente compositi,le  moltiplicazioni e le divisioni, così come pochi altri sistemi, io immagino, che siano ancora da scoprire.”

Lo schema è molto intuitivo, consentendo agli studenti di vedere come i numeri  lavorino tutti insieme su una spirale di 12 posizioni. 12, o 12x (multipli di 12)ed  è il sistema più estremamente composito, per cui abbiamo 12 mesi in un anno, 12 pollici in un piede, 24 ore in un giorno, ecc, quindi il 12 può essere diviso per 2, 3, 4 e 6. Quindi, per tutti i multipli di 12. Per ogni 12 numeri vi è la possibilità per 4 numeri di essere primi. .

Nikola Tesla è conosciuto per la citazione “Se tu avessi la possibilità di sapere la magnificenza del 3, 6 e 9, avresti la chiave per l’universo.” Si scopre che quando il dispositivo viene esaminato, le radici digitali dei numeri nelle posizioni 3, 6, 9, 12 ripete costantemente  la stessa sequenza 3, 6, 9! È questo a ciò che Tesla si riferiva ? L’auto-organizzazione dei numeri e delle loro radici digitali?

Grether sembra pensarla così. “Questa innovazione è fenomenale. Se potessimo dare la possibilità agli studenti di tutto il mondo di utilizzare questa tecnica, e giocarci , e aiutare loro a capire come usarla, potremmo riuscire a superare la nostra avversione culturale per la matematica. Invece di memorizzare la tavola pitagorica, potremmo imparare le posizioni dei numeri e  avere una migliore comprensione di come funzionano. “

Juan Zapata, Uno degli studenti di Mr G crede altrettanto … “Ho usato questa tabella e non sono un genio  in matematica …  questo è quello che dicono tutti, ma ora, io so come tutto questo sia troppo facile e vedo la matematica in maniera più semplice e davvero per tutti.”

Theres scopre  un altro fatto che riguarda la spirale di Tesla che lo rende ancora più interessante. Lo schema è datato 12/12/12! 1912. Grether e i suoi studenti vogliono trasformare il 12 dicembre in una festa nazionale per celebrare il potere del 12

Ancora oggi grazie a questi disegni di Nikola Tesla , ci chiediamo, come mai Nikola Tesla non venga studiato a scuola? Come mai i suoi scritti e studi non siano a disposizione della gente così come quelli di Leonardo , Einstein o Pitagora?

Noi pensiamo che Nikola Tesla sia studiato, ma in totale segreto, visto che questo personaggio ha creato e dato vita alla visione dell’Universo da un altro punto di vista, i suoi studi andavano e vanno contro il sistema tradizionale per lo sfruttamento delle risorse, spiega davvero che la natura può offrire a chiunque di noi tutto il sostentamento di cui necessitiamo, senza sfruttare la stessa terra in cui viviamo fino ad ucciderla, ma tutto questo non può essere monetizzato e sfruttato dalle grosse industrie e dalla finanza, perchè sarebbe davvero alla portata di chiunque e tutto ciò che è alla portata di tutti non può essere solo alla portata del 4% di chi detiene le ricchezze e il sapere del pianeta.

Precedente GIAPPONE:LA MATTANZA PROIBITA DEI DELFINI,UNO SCEMPIO CHE NEMMENO GREEN PEACE E’ ANCORA RIUSCITO A FERMARE. Successivo Ora si può, Cannabis di Stato nelle Farmacie italiane

3 thoughts on “Disegni di Nikola Tesla – Cosa rivelano?

  1. Beh visto che l’immagine ce sarebbe bello che ne postate una di buona qualita cosi chi e interessato puo zoomarla e vedere tutti i numeri e le spiegazione.. Grazie bell’articolo

  2. Rudy s il said:

    L’ho amato subito, un genio a disposizione dell’umanità.
    E poi in contrasto con la teoria di Albert Einstein… Vuol dire qualcosa che va oltre il pensiero standardizzato…

I commenti sono chiusi.