Il capo indiano Seattle e la profezia che si avvera

Un giorno il nostro spirito riempirà di sé i vostri discendenti.
Un giorno, ho detto , perché voi ora apparite incapaci di un sentimento che non sia l’odio:

L’odio e la paura, che vi spingono ad azioni che non hanno per fine solo la distruzione degli altri, ma anche la vostra. (in poche parole il Karma vi renderà ciò che avete dato).

L’odio e la paura, che vi impediscono di capire che la stirpe umana è come il sole e che i popoli ne sono i raggi e che quando un popolo muore il sole comincia a morire e la terra diventa più fredda. (razzismo, paura del diverso, guerre di religione).

L’odio e la paura che non vi danno coscienza del fatto che le specie animali sono le radici che uniscono il cielo alla terra e che l’uomo non può recidere se non vuole morire (allevamenti intensivi, industriale del latte e delle uova, macelli).

I nostri padri, noi stessi staremo sempre intorno a voi e attenderemo con pazienza fino a che non riusciamo a piantare nella vostra indole distruttiva un seme di amore per la vita.

Se ciò accadrà. il vostro mondo sparirà
e il nostro tornerà a vivere.
Ma forse non riusciremo a fare ciò.

E allora, quando una ragnatela di fili che sussurrano avrà circondato l’azzurro del cielo, quando il rondone sarà scomparso e la vita sarà diventata sopravvivenza ( crisi economica?), quando i fiumi saranno morti con i laghi e le montagne,quando il vostro folle modo di vivere avrà sommerso la terra, (Capitalismo attuale, consumismo, cementificazione selvaggia, distruzione della Natura) un grande fuoco simile ad un sole, che voi stessi avrete costruito nella vostra ansia di distruzione e di dominio ( bomba atomica?), cadrà dal cielo e distruggerà ogni cosa. e la terra e gli uomini saranno pietra per sempre.

Indiano capo Seattle degli Squamish

Precedente Cnao, il centro che "cura" i tumori coi protoni: successo nel 70-90% dei casi Successivo Non credere al complotto non ti salverà da lui!